0 0
Pasta frolla dolce agli albumi

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
ingredienti
320 gr farina tipo 00
100 gr burro
100 gr zucchero semolato
120 gr di 4 uova medie Albume di uovo

Pasta frolla dolce agli albumi

  • 1 h + cottura
  • Persone / Porzioni 600
  • Media difficoltà

Ingredienti

  • ingredienti

Procedimento

Condividi

Pasta frolla dolce agli albumi

La ricetta della pasta frolla dolce agli albumi è una ricetta di pasta frolla dolce che può essere utilizzata per creare dei biscotti golosi e deliziosi oppure come base per crostate. La preparazione è classica della pasta frolla ma al posto dei soliti tuorli si utilizzano gli albumi delle uova. La ricetta l’ho trovata sul web perché avevo degli albumi e volevo utilizzarli per fare un dolce. Non il solito ciambellone allora ho cercato pasta frolla agli albumi ed ho trovato questa ricetta. Il l’ho modificata perché avevo 120 gr di albumi e non mi andava di dividerli o gettarne una parte.

pasta frolla dolce agli albumi

Vediamo cosa serve e come si prepara questa pasta frolla dolce agli albumi:

Ingredienti per circa 650 gr di pasta:
320 gr di farina 00
100 gr di burro
100 gr di zucchero
4 albumi (120 gr)

 

Preparazione:

Per preparare la pasta frolla dolce agli albumi iniziate pesando e preparando tutti gli ingredienti.

In una spianatoia di legno o in una ciotola setacciate la farina. Questa operazione rende arieggiata la farina e quindi permette di ottenere una pasta frolla più friabile.

Mettete poi il burro a pezzetti e mescolatelo insieme alla farina con un tagliapasta di acciaio o un coltello. Formate ora una fontana e aggiungete lo zucchero e gli albumi.

Mescolatele bene la pasta con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Cercate di fare questa operazione più velocemente possibile per evitare che il grasso si scaldi eccessivamente a contatto con le dita.

Foderate la pasta frolla con della pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per 30 minuti o anche 1 ora se avete tempo. Si lavorerà meglio se riposa di più.

Dopo il riposo utilizzate la pasta per preparare dei dolci biscotti, crostate o mini crostatine ripiene di cioccolata, crema o panna, confettura…

La pasta frolla dolce agli albumi risulta particolarmente buona, friabile e non sa di burro al contrario di quanto avrei pensato. Certo abituata alla mia soffice e gustosa pasta frolla senza riposo diciamo che non è il massimo però è buona.

Consigli utili:

Per evitare che la pasta cuocendo si restringa non la stirate quando la stendete o quando la mettete sulla teglia che dovete foderare.

Stendete quindi la pasta frolla di qualche cm in più rispetto alle dimensioni della teglia da rivestire. Taglierete poi l’eccedenza della pasta passando il matterello sopra la teglia facendo pressione.

La cottura della pasta frolla viene effettuata a 180 °C per 10 15 minuti al massimo, sia che si tratti di biscotti o gusci da farcire.

Per cuocere i gusci di crostatine o tartine si fa la cottura in bianco. Ovvero si bucherella la pasta una volta che abbiamo rivestito la teglia o gli stampini. Si copre di carta da forno e si mettono sopra alla carta da forno legumi secchi o palline di porcellana che si trovano nei negozi specializzati. Sono entrambi riutilizzabili.

Se dovrete cuocere delle crostate saranno necessari i soliti 30 40 minuti di cottura.

Questa pasta frolla agli albumi l’ho utilizzata per fare una crostata sullo stampo rettangolare lungo e tre cuoricini con confettura di arance.

(Visited 464 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

In una spianatoia di legno o in una ciotola setacciate la farina. Questa operazione rende arieggiata la farina e quindi permette di ottenere una pasta frolla più friabile.
Mettete poi il burro a pezzetti e mescolatelo insieme alla farina con un tagliapasta di acciaio o un coltello.

2
Fatto

Formate ora una fontana e aggiungete lo zucchero e gli albumi. Mescolatele bene la pasta con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Cercate di fare questa operazione più velocemente possibile per evitare che il grasso si scaldi eccessivamente a contatto con le dita. Foderate la pasta frolla con della pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per 30 minuti o anche 1 ora se avete tempo. Si lavorerà meglio se riposa di più.

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

tonnarelli ai frutti di mare
post precedenti
Tonnarelli ai frutti di mare a modo mio
crostata agli albumi e marmellata
post successivi
Crostata agli albumi e marmellata di arance
tonnarelli ai frutti di mare
post precedenti
Tonnarelli ai frutti di mare a modo mio
crostata agli albumi e marmellata
post successivi
Crostata agli albumi e marmellata di arance

Aggiungi il tuo commento

Shares/condividi su
Translate »
<-- MENU
Menu

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi