0 0
Spaghetti pesce spada e melanzane

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
300 gr pesce spada 1 trancio
300 gr melanzane 1 media
200 gr pomodorini
2 foglie basilico
4 rametti menta fresca
2 rametti rosmarino
sale
olio e.v.o.

Spaghetti pesce spada e melanzane

  • 1 h 30 minuti
  • Persone / Porzioni 3
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi

spaghetti pesce spadaSpaghetti pesce spada e melanzane- ricetta del Canavacciuolo

Gli spaghetti pesce spada e melanzana è una ricetta che ho copiato da Antonino Canavacciuolo, il mio chef preferito. Prepara piatti semplici e veramente deliziosi. Una ricetta dove il pesce spada, che solitamente in cottura diventa secco e perde anche sapore, risulta molto umido, tenero e il piatto acquisisce un sapore veramente ottimo.

Ingredienti per 3 persone:

1 melanzana di circa 300 gr
300 gr di pesce spada
200 gr di pomodorini maturi
1 litro di acqua circa
2 foglie di basilico
3 rametti di menta
Tre rametti di rosmarino
Sale
Pepe
Oli evo

Preparazione degli spaghetti  pesce spada e melanzane:

Per preparare gli spaghetti pesce spada e melanzane bisogna fare delle operazioni preliminari.

Pulite il trancio di pesce spada. Togliete la pelle e la spina centrale dividete il trancio in quattro parti e poi a cubetti. Mettete gli scarti della pulitura del pesce spada in una piccola pentola e fate bollire con circa 1 litro di acqua.

Lavate e tagliate a metà la melanzana. Fate dei tagli dalla parte della polpa, salate, pepate e mettete sopra ogni metà un rametto di rosmarino.

Oliate le due metà e infornatele a 180 °C per 20 – 30 minuti. La polpa della melanzana deve essere morbida..

Prendete ora una padella e metteteci un filo di olio evo. Fate scaldare e poi metteteci i cubetti di pesce spada salateli e aggiungete le foglie di menta di un rametto. Fate scottare due minuti al massimo e poi trasferite tutto il pesce in un piatto fondo. Coprite immediatamente con la pellicola trasparente.

Si, perché è proprio questo il segreto che permette al pesce spada di rimanere morbido succoso e saporitissimo.

Tagliate i pomodorini a pezzetti.

Prendete la melanzana, toglietele la pelle i semi e tagliatela a pezzettini. A questo punto mettete a bollire abbondante acqua e poi salatela e mettete a cuocere la pasta.

Intanto nella stessa padella dove avete cotto il pesce spada, metteteci i pomodorini a pezzetti, salate oliate e versateci un mestolo di brodo fatto con gli scarti del pesce.

Fate cuocere qualche minuto poi aggiungete le melanzane.

Aggiungete un pizzico di sale, un filo di olio e il basilico spezzettato. Fate cuocere.

Scolate la pasta e mettetela nella padella ancora molto al dente. Aggiungete un filo di olio e della menta.

Se serve aggiungete qualche mestolo di brodo per terminare la cottura della pasta.

Quando la pasta sarà quasi cotta togliete la pellicola dal piatto con il pesce spada e versate il sugo formatosi nella padella, poi anche i cubetti di pesce spada.
Amalgamate bene terminate con una macinata di pepe ed ecco che i vostri spaghetti al pesce spada e melanzane sono pronti per essere gustati.. grazie Canavacciuolo.

(Visited 304 times, 1 visits today)

puoi vedere anche :

Passaggi

1
Fatto

Preparazione melanzane per la cottura

Lavate e tagliate a metà la melanzana. Fate dei tagli dalla parte della polpa, salate, pepate e mettete sopra ogni metà un rametto di rosmarino. Oliate le due metà e infornatele a 180 °C per 20 – 30 minuti.

2
Fatto

pulite il pesce spada e tagliatelo a pezzetti

con gli scarti del pese fate un brodo con sola acqua e poco sale. lavate e tagliate i pomodorini a cubetti

3
Fatto
4
Fatto

Prendete ora una padella e metteteci un filo di olio evo. Fate scaldare e poi metteteci i cubetti di pesce spada salateli e aggiungete le foglie di menta di un rametto. Fate scottare due minuti al massimo e poi trasferite tutto il pesce in un piatto fondo. Coprite immediatamente con la pellicola trasparente. Si Perché è proprio questo il segreto che permette al pesce spada di rimanere morbido succoso e saporitissimo.

5
Fatto

Prendete la melanzana, toglietele la pelle i semi e tagliatela a pezzettini. A questo punto mettete a bollire abbondante acqua e poi salatela e mettete a cuocere la pasta. Intanto nella stessa padella dove avete cotto il pesce spada, metteteci i pomodorini a pezzetti, salate oliate e versateci un mestolo di brodo fatto con gli scarti del pesce.

6
Fatto
7
Fatto

Fate cuocere qualche minuto poi aggiungete le melanzane. Aggiungete un pizzico di sale, un filo di olio e il basilico spezzettato. Fate cuocere. Scolate la pasta e mettetela nella padella ancora molto al dente. Aggiungete un filo di olio e della menta. Se serve aggiungete qualche mestolo di brodo per terminare la cottura della pasta.

8
Fatto
9
Fatto

Quando la pasta sarà quasi cotta togliete la pellicola dal piatto con il pesce spada e versate il sugo formatosi nella padella, poi anche i cubetti di pesce spada.
Amalgamate bene terminate con una macinata di pepe

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

colomba classica alle arance candite
post precedenti
Colomba classica alle arance candite – metodo veloce
pasta matta
post successivi
Pasta matta – ricetta base per torte salate
colomba classica alle arance candite
post precedenti
Colomba classica alle arance candite – metodo veloce
pasta matta
post successivi
Pasta matta – ricetta base per torte salate

2 Commenti Nascondi commenti

Aggiungi il tuo commento

Shares/condividi su
Translate »
Menu

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi