0 0
Bomba calabrese ricetta fatta in casa

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

150 g Peperoncini piccanti
500 g Melanzane
500 g peperoni rossi
1 carote
1 costa sedano
30 g acciughe sott'olio potete anche arrivare a 50 g
2 rametti basilico
1 aglio
q.b. Sale grosso
q.b. aceto di vino
q.b. olio e.v.o.

Bomba calabrese ricetta fatta in casa

Caratteristiche /Features:
  • senza burro
  • Senza glutine
  • Senza Lattosio
  • senza uova
  • Vegetariane

La bomba calabrese, conosciuta anche come piccantino, è unasalsa piccante tipica della regione Calabria, ecco come viene fatta in casa

  • 30 min + riposo
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi

Bomba calabrese o piccantino ricetta fatta in casa

La bomba calabrese, conosciuta anche come piccantino, è una ricetta tipica della regione Calabria, rinomata ormai sia in Italia che all’estero. Si tratta di una salsa piccante a base di verdure e ortaggi arricchita con peperoncino.
Esistono più versioni, più o meno piccanti a seconda della quantità di peperoncino che viene aggiunto al resto degli ortaggi utilizzati.
È una salsa utilizzata in cucina sia per preparare delle bruschette, ma anche per condire la pasta, la pizza e molti piatti a base di carne ovviamente nella versione meno piccante.

La versione con più peperoncini invece, può essere utilizzata per rendere più appetitosi e infuocati i piatti di ogni tipo. Potrete aggiungere la versione di bomba calabrese più piccante, in piccole dosi, per arricchire le minestre, oppure la farcitura di panini, pizze, sughi e condimenti per pasta.

È possibile acquistare la bomba calabrese già pronta, confezionata in barattoli di vetro; si trova nei supermercati più forniti.

Potrete cimentarvi anche a preparare in casa questa ricetta di conserva piccante regolando anche a vostro piacimento il grado di piccantezza.

Zia Ralù consiglia anche queste conserve salate con peperoncini piccanti

PEPERONCINI RIPIENI DI TONNO E CAPPERI SOTT’OLIO

PEPERONCINI RIPIENI TONNO E ACCIUGHE SOTT’OLIO

 

Per la ricetta ringrazio la carissima Mirella per avermi ispirata con la sua ricetta che trovate qui.

Il procedimento richiede un po’ di tempo ma ne vale sicuramente la pena! Ecco la ricetta!

bomba calabrese ricetta fatta in casa

Per preparare la bomba calabrese la prima cosa da fare è lavare le verdure. Pulite i peperoni, eliminate il picciolo e tagliateli a falde. Togliete i filamenti bianchi interni e tagliate a quadratini le falde di peperone.

Lavate le melanzane, la carota e il sedano e poi tagliatele a cubetti. Tagliate a pezzetti anche i peperoncini dopo aver tolto il picciolo e averli pesati. E’ qui che deciderete quanto sarà piccante la vostra bomba calabrese.

Ed ecco che ora dovrete disporre le verdure insieme ai peperoncini a strati, in una ciotola, cospargendo di sale grosso ogni strato.

Coprite la ciotola con un coperchio o un piatto, posizionateci sopra un peso e lasciate riposare per 24 ore.

Nelle 24 ore di riposo le verdure, grazie al sale perderanno molta acqua, proprio per questo motivo trascorso il tempo utile è necessario strizzare bene gli ortaggi.

Trascorse le ventiquattro ore asciugate bene i cubetti servendovi di un torchietto o uno schiacciapatate , rimetterli in una ciotola e coprirli di aceto bianco, lasciarli macerare qualche ora.

Dopo il tempo di riposo con l’aceto, strizzare nuovamente i cubetti del piccantino e asciugarli bene aiutandovi con un canovaccio da cucina in modo da togliere tutta l’umidità. È importante che siano bene asciutti.
Io li lascio asciugare almeno sei ore avvolti in un canovaccio pulito.

Dopo il riposo sarete pronti per mettere le verdure sotto olio.

Rimettetele in una ciotola, aggiungete i filetti di acciughe tritati grossolanamente poi coprite con olio e.v.o. e lasciate riposare una settimana.

Durante la settimana mescolate e controllate ogni giorno e se serve ancora olio aggiungerlo. Le verdure devono essere sempre coperte di olio.

Sterilizzate i vasetti che dovranno contenere la bomba calabrese. Per far ciò potrete seguire i metodi che vi elenco in questo articolo.
Alla fine della settimana riempire i vasetti lavati e sterilizzati e coprire bene con l’olio.

Non vi resta che chiudere bene i vasetti e riporli in dispensa pronti all’uso ogni qual volta vogliate insaporire i vostri piatti!

Se volete maggior sicurezza è meglio sterilizzare i vasetti pieni circa 20/25 minuti.

Importante seguire le Linee Guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico

Ecco qua che con pazienza e impegno avrete ottenuto la vostra bomba calabrese o piccantino.

Come preparare la bomba calabrese fatta in casa

bomba calabrese o piccantino

Ingredienti

500 g di melanzane
500 g peperoni rossi
150 g peperoncini piccanti
1 carota
1 costa di sedano
2 rametti di basilico
1 spicchio d’aglio
Sale grosso q.b.
30 – 50 g di filetti di acciughe (omettere per rendere vegetariana- vegana)
Aceto di vino q.b.
Olio extravergine qb

 

Preparazione delle verdure e messa sotto sale e sotto aceto

Tagliate tutte le verdure a pezzetti piccoli poi disporle in una ciotola a strati. Tra uno strato e l’altro aggiungete uno strato leggero di sale grosso.

Coprite la ciotola con un piattino, posizionateci sopra un peso e lasciate riposare le verdure per 24 ore.

Trascorse le ventiquattro ore asciugate bene le verdure del piccantino calabrese con un torchietto o uno schiacciapatate, poi rimettetele in una ciotola e copritele con aceto bianco. Lasciate riposare per due o tre ore.

Trascorso il tempo di riposo con l’aceto, strizzate bene il tutto poi asciugate le verdure con un canovaccio e lasciatele riposare qualche ora. Importante che siano bene asciutte.

Mettere sotto olio la bomba calabrese per 1 settimana

Rimettete la bomba calabrese o piccantino in una ciotola, tritate i filetti di acciughe e mescolateli insieme alle verdure. Coprite con olio e.v.o. e lasciate riposare una settimana.

Mescolate bene la bomba controllando ogni giorno e se serve ancora olio aggiungerlo.

Mettere il piccantino nei barattoli

Alla fine della settimana potrete lasciare il piccantino ottenuto a pezzetti irregolari e grossolani oppure frullarlo leggermente ottenendo una salsa piccante più omogenea e amalgamata.

Riempite i vasetti sterilizzati, e poi coprite bene con l’olio. Conservate almeno 2 mesi in luogo fresco e asciutto prima di consumare questa conserva piccante.

Per maggior sicurezza potrete sterilizzare i vasetti pieni di olio.

Conservazione della bomba calabrese fatta in casa

Il piccantino calabrese si conserva fino ad 1 anno nei barattoli chiusi e disposti in luogo asciutto e buio.

Una volta aperto un vasetto è preferibile conservarlo in frigo e si mantiene per alcuni mesi, importante che le verdure siano sempre ben coperte di olio dopo l’utilizzo.

piccantino calabrese fatto in casa

Per una versione meno piccante utilizzate queste quantità seguendo il medesimo procedimento

500 g di melanzane
600 g peperoni rossi dolci
15 g peperoncini piccanti freschi
1 carota
1 costa di sedano
2 rametti di basilico
1 spicchio d’aglio
Sale grosso q.b.
40 g di filetti di acciughe
Aceto di vino q.b.
Olio extravergine qb

 

Torna  alla Home per leggere  altre ricette  

 

Foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su FACEBOOK ;  PINTEREST ; Instagram TWITTER ; Telegram

(Visited 2.569 times, 2 visits today)
Condividi / share sui socials

Passaggi

1
Fatto

taglia tutte le verdure e mettile in una ciotola a strati alternati con sale grosso

2
Fatto

coprire con un piatto e un peso e lasciare a riposo 24 ore

3
Fatto

strizzate le verdure poi mettetele sotto aceto per qualche ora

4
Fatto

dopo l'aceto potrete strizzare nuovamente le verdure e metterle sott'olio per 1 settimana prima di disporle nei vasetti di vetro.

feta al forno
ricette / articoli più recenti
Feta al forno con pomodorini e olive
pasta cremosa feta capperi e pomodorini
ricette/articoli meno recenti
Pasta cremosa feta e pomodori
feta al forno
ricette / articoli più recenti
Feta al forno con pomodorini e olive
pasta cremosa feta capperi e pomodorini
ricette/articoli meno recenti
Pasta cremosa feta e pomodori

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.