Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
per la pasta
500 gr farina tipo 0
25 gr lievito di birra
270 ml Acqua
5 gr sale
per il ripieno
1.250 gr zucchine
60 ml olio e.v.o.
100 gr Pomodori secchi
150 gr pecorino semi stagionato

Calzone zucchine pomodori secchi e formaggio

Caratteristiche /Features:
  • senza burro
  • Vegetariane
  • 70 minuti + riposo
  • Persone / Porzioni 0
  • Media difficoltà

Ingredienti

  • per la pasta

  • per il ripieno

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Calzone zucchine pomodori secchi e formaggio

Il calzone zucchine pomodori secchi e formaggio è una pizza ripiena salata veramente deliziosa e semplice da preparare. Il sapore degli ingredienti rende questo calzone una vera bontà.

calzone zucchine pomodori secchi e formaggio

Potrete rendere questo calzone zucchine pomodori secchi semplicemente vegano togliendo il formaggio grattugiato dal ripieno. Il sapore non ne perderà

 

Ingredienti per una teglia rotonda da cm 32 di diametro:

Per la pasta:
500 gr di farina o
270 ml di acqua
5 gr di sale
25 gr di lievito di birra fresco o 1 bustina di lievito di birra disidratato

Per il ripieno:
1.250 gr di zucchine
100 gr di pomodori secchi
150 gr di pecorino sardo semistagionato
60 ml di Olio evo
Sale

Pubblicità

 

 

Preparazione del calzone zucchine pomodori secchi e formaggio:

Per preparare il Calzone zucchine pomodori secchi e formaggio iniziamo a preparare la pasta. Questo perché comunque deve lievitare e quindi va preparata prima.
Prima di preparare la pasta mettete a bagno i pomodori secchi in acqua calda.

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida. L’acqua dovrete prenderla da quella totale della ricetta. Mescolate bene l’acqua e fate riposare qualche minuto. Setacciate la farina il lievito e il sale. Aggiungete alla farina l’acqua con il lievito e iniziate a mescolare. Continuante a mescolare aggiungendo pian piano la rimanente acqua. Impastate bene fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia. Infarinate un contenitore con coperchio e metteteci l’impasto. Coprite e fate lievitare per 2 – 3 ore.

Intanto potete preparare il ripieno.

Lavate le zucchine e tagliatele a tocchetti. Prendete i pomodori secchi, toglieteli dall’acqua e tritateli con un mixer o un frullatore. Mettete l’olio evo in una padella, aggiungete le zucchine a tocchetti e i pomodori secchi a pezzettini. Fate cuocere per 15 minuti mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno.

Pubblicità

Quando le zucchine e i pomodori saranno cotti spegnete il fornello e fate raffreddare.

Trascorse 2 ore riprendete la pasta e dividetela a metà. Grattugiate il formaggio con una grattugia a fori grandi e accendete il forno a 200 °C.

Prendete la pasta e dividetela in due pezzi. Stendete un pezzo di pasta cercando di dare alla pasta forma rotonda.

Mettete abbondante olio evo in una teglia dai bordi alti e rotonda e stendeteci la pasta lasciandola cadere fuori dai bordi. Distribuite le zucchine e i pomodori secchi ormai freddi ed infine il pecorino grattugiato. Stendete la seconda metà dell’impasto e copriteci la torta.

Accoppiate i bordi della pasta, chiudendo il calzone e togliete con un coltello la pasta in eccesso. A me è rimasta circa 250 gr di pasta. Arrotolate il bordo su se stesso. Fate una croce al centro della pasta con un paio di forbici. Oliate abbondantemente la superficie del calzone.
Infornate a forno ormai  caldo  a 200 °C facendo cuocere per 40 minuti o fino a che il calzone avrà preso un bel colore dorato.

Sfornate e fate riposare il calzone coprendolo con un canovaccio pulito . servitelo e buon appetito. Il vostro Calzone zucchine pomodori secchi e formaggio è pronto per essere gustato
Con la pasta rimasta potrete fare delle pizzette o anche congelarla ed utilizzarla per fare una pizza salata piccola o delle pizzette o addirittura dei panzerotti fritti ripieni.

Ricetta e foto ElenaPrugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

Ti piacciono le mie ricette? Allora, segui IN CUCINA CON ZIA RALU’ anche su Facebook per non perdere nessuna novità!!! CLICCA  QUI e lascia il tuo LIKE!!! GRAZIE!!!

Segui In cucina con Zia Ralù anche su GOOGLE +clicca qui e clicca su SEGUI

Pubblicità

Seguitemi su PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

(Visited 913 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

mettete i pomodori secchi a bagno in acqua calda e preparate la pasta per l'impasto.

2
Fatto

Lavate le zucchine e tagliatele a tocchetti. Prendete i pomodori secchi, toglieteli dall’acqua e tritateli con un frullatore

3
Fatto

Mettete l’olio evo in una padella, aggiungete le zucchine a tocchetti e i pomodori secchi a pezzettini. Fate cuocere per 15 minuti mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno. grattugiate anche il formaggio.

4
Fatto
5
Fatto

Prendete la pasta e dividetela in due pezzi. Stendete un pezzo di pasta cercando di dare alla pasta forma rotonda.
Mettete abbondante olio evo in una teglia dai bordi alti e rotonda e stendeteci la pasta lasciandola cadere fuori dai bordi.

6
Fatto
7
Fatto

Distribuite le zucchine e i pomodori secchi ormai freddi ed infine il pecorino grattugiato. Stendete la seconda metà dell’impasto e copriteci la torta. Accoppiate i bordi della pasta, chiudendo il calzone e togliete con un coltello la pasta in eccesso. A me è rimasta circa 250 gr di pasta. Arrotolate il bordo su se stesso. Fate una croce al centro della pasta con un paio di forbici. Oliate abbondantemente la superfice del calzone.

8
Fatto

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

pasta matta
ricette / articoli più recenti
Pasta matta – ricetta base per torte salate
ricette/articoli meno recenti
Zeppole al cacao e crema al mandarino
pasta matta
ricette / articoli più recenti
Pasta matta – ricetta base per torte salate
ricette/articoli meno recenti
Zeppole al cacao e crema al mandarino

8 Commenti Nascondi commenti

Buona sera Grazia, si c’è scritto nel corpo della ricetta il forno deve essere a 200 °C. Invece è vero non ho specificato se statico o ventilato. Generalmente uso il forno statico ecco perchè non lo specifico. Comunque ora correggo e specifico.

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »