Ciambelle fritte alle patate

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
450 g farina tipo 00
250 g patate
50 g burro
2 uova
25 g lievito di birra fresco
120 ml Acqua
1/2 buccia di limone
per completare zucchero semolato

Ciambelle fritte alle patate

Caratteristiche /Features:
  • Dolci

Le ciambelle alle patate fritte sono dei dolci di Carnevale irresistibili soffici e golose

  • Persone / Porzioni 15
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Ciambelle fritte alle patate

La ricetta delle ciambelle fritte alle patate  è una ricetta di  dolce fritto molto buono e goloso. La ricetta che vi propongo è la ricetta che mia Zia Margherita usa da sempre. Le chiama “bombe” ed è una ricetta che gli ha dato sua cognata bolognese.

Una ricetta semplice che vi permetterà di ottenere dei mini bomboloni o delle ciambelle deliziose. Per la ricetta dei mini bomboloni potete cliccare qui –>> mini bomboloni 

ciambelle fritte alle patate

 

Ingredienti per circa 15 ciambelle fritte alle patate da 60 g ciascuna:

450 g di farina 00 + quella per stendere la pasta
250 g di patate
50 g di burro
2 uova
25 g di lievito di birra
120 ml di acqua tiepida
½ limone (buccia grattugiata)
Zucchero semolato per completare

Pubblicità

 

Preparazione delle ciambelle fritte alle patate

Preparare queste ciambelle fritte alle patate è semplice e mediamente veloce. Occorre  1 ora e mezza per far lievitare la pasta, circa 40 minuti di preparazione e un 30 minuiti per friggerle.

Ma vediamo come procedere:

Innanzi tutto lessate le patate per circa 30 minuti con la buccia dopo averle ben lavate. Quando saranno cotte scolatele e togliete la buccia.

Passatele nello schiacciapatate e aggiungete subito il burro affinchè si sciolga e venga subito inglobato nelle patate.

Pubblicità

Fate raffreddare bene le patate.

Prendete una tazza e metteteci l’acqua tiepida insieme al lievito di birra e mescolate affinchè si sciolga bene.

Verificate che le patate siano fredde e metteteci le due uova sgusciate. Aggiungete le uova nella ciotola e grattugiate il limone facendo cadere la buccia nella ciotola con le patate.

Mescolate poi aggiungete il lievito disciolto nell’acqua.

Setacciate infine la farina nella ciotola e mescolate bene fino ad ottenere un impasto morbido ma ben amalgamato. Coprite con un canovaccio pulito e fate lievitare per 1 ora in un luogo lontano da correnti d’aria. Io ho messo la ciotola nel forno spento.

Trascorsa l’ora di lievitazione l’impasto sarà triplicato.

Prendete una spianatoia, infarinatela bene e metteteci la pasta. Stendetela dello spessore di 1 cm circa e con un coppa pasta adatto ricavate tante ciambelline.

Se non avete l’apposito strumento niente paura. Stendete la pasta dello spessore di circa un cm e tagliate tante strisce di pasta. Pesate le strisce e lasciatele 60 g circa e cercate di dar loro una forma arrotolata. Chiudete la striscia ottenendo una ciambella.

Mettete le ciambelle su un vassoio foderato di carta da forno e fate lievitare per 30 minuti.

dopo la lievitazione sarete pronti per la frittura delle ciambelle

Intanto riempite una padella dai bordi alti di olio di semi. Accendete il fornello quando mancheranno 5 minuti allo scadere della mezz’ora di lievitazione. Prendete delle forbici e tagliate la carta da forno intorno alle ciambelle facendo dei quadrati.

Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura prendete ogni quadrato di carta da forno con sopra la ciambella e mettetelo nell’olio bollente. La carta si staccherà dalla ciambella che non perderà così la forma.

Fate cuocere bene da entrambi i lati, facendo attenzione che l’olio non diventi troppo caldo altrimenti le vostre ciambelle cuoceranno troppo all’esterno e male all’interno.

Quando saranno colorite e gonfie toglietele dall’olio e appoggiatele su carta da cucina.

Prendete un piatto piano e versateci abbondante zucchero semolato. Passate infine le ciambelle sullo zucchero semolato.

Ed ecco qua che le vostre ciambelle fritte alle patate sono pronte per essere gustate.

 

ciambelle fritte alle patate

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

FACEBOOK cliccate qui IN CUCINA CON ZIA RALU’

PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

Instagram -> cliccate qui e poi su segui

TWITTER  -> cliccate qui e poi segui

Pubblicità

Telegram -> unisciti alla mio canale cliccando qui

ciambelle fritte alle patate

(Visited 918 times, 2 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

Innanzi tutto lessate le patate per circa 30 minuti con la buccia dopo averle ben lavate. Quando saranno cotte scolatele e togliete la buccia. Passatele nello schiacciapatate e aggiungete subito il burro affinchè si sciolga e venga subito inglobato nelle patate. Fate raffreddare bene le patate.
Prendete una tazza e metteteci l’acqua tiepida insieme al lievito di birra e mescolate affinchè si sciolga bene.

2
Fatto

Verificate che le patate siano fredde e metteteci le due uova sgusciate. Aggiungete le uova nella ciotola e grattugiate il limone facendo cadere la buccia nella ciotola con le patate. Mescolate poi aggiungete il lievito disciolto nell’acqua.

3
Fatto

Setacciate infine la farina nella ciotola e mescolate bene fino ad ottenere un impasto morbido ma ben amalgamato. Coprite con un canovaccio pulito e fate lievitare per 1 ora in un luogo lontano da correnti d’aria. Io ho messo la ciotola nel forno spento.

4
Fatto

Trascorsa l’ora di lievitazione l’impasto sarà triplicato.
Prendete una spianatoia, infarinatela bene e metteteci la pasta. Stendetela dello spessore di 1 cm circa e con un coppa pasta adatto ricavate tante ciambelline.
Se non avete l’apposito strumento niente paura. Stendete la pasta dello spessore di circa un cm e tagliate tante strisce di pasta. Pesate le strisce e lasciatele 60 gr circa e cercate di dar loro una forma arrotolata. Chiudete la striscia ottenendo una ciambella.

5
Fatto

Mettete le ciambelle su un vassoio foderato di carta da forno e fate lievitare per 30 minuti.
Intanto riempite una padella dai bordi alti di olio di semi. Accendete il fornello quando mancheranno 5 minuti allo scadere della mezz’ora di lievitazione. Prendete delle forbici e tagliate la carta da forno intorno alle ciambelle facendo dei quadrati. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura prendete ogni quadrato di carta da forno con sopra la ciambella e mettetelo nell’olio bollente. La carta si staccherà dalla ciambella che non perderà così la forma. Fate cuocere bene da entrambi i lati, facendo attenzione che l’olio non diventi troppo caldo altrimenti le vostre ciambelle cuoceranno troppo all’esterno e male all’interno.
Quando saranno colorite e gonfie toglietele dall’olio e appoggiatele su carta da cucina.
Prendete un piatto piano e versateci abbondante zucchero semolato. Passate infine le ciambelle sullo zucchero semolato.
Ed ecco qua che le vostre ciambelle fritte alle patate sono pronte per essere gustate.

intorchiate pugliesi
ricette / articoli più recenti
Intorchiate pugliesi – dolci con mandorle
sbriciolona alle mele
ricette/articoli meno recenti
Sbriciolona alle mele senza glutine e lattosio
intorchiate pugliesi
ricette / articoli più recenti
Intorchiate pugliesi – dolci con mandorle
sbriciolona alle mele
ricette/articoli meno recenti
Sbriciolona alle mele senza glutine e lattosio

Un commento Nascondi commenti

E’ una vita che non le assaggio dovrei rifarle, provo volentieri la tua ricetta almeno vado sul sicuro.

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »