Impasto per Pizza – ricetta base

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
500 g farina tipo 0
50 g farina tipo 2
300 ml Acqua
12 g lievito di birra fresco
50 ml olio e.v.o.
10 g sale
5 g zucchero semolato

Impasto per Pizza – ricetta base

Caratteristiche /Features:
  • senza burro
  • Senza Lattosio
  • senza uova
  • Vegano
  • Vegetariane

l'impasto per pizza è una ricetta base di famiglia per ottenere una pizza fatta in casa croccante e ideale per mille preparazioni

  • 30 minuti + 2 ore riposo
  • Persone / Porzioni 920
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Impasto per pizza – ricetta base

La ricetta dell’impasto per pizza è una ricetta base che mia zia e mia madre preparano da una vita per fare la pizza fatta in casa. Le pizze vengono buonissime, croccanti e se cotte in forno a legna uno spettacolo.

impasto per pizza

Ingredienti per circa 920 g di pasta: 

500 g di farina 0
50 g di farina tipo 2 (semi integrale)
300 ml di acqua tiepida
50 ml olio
12 g di  di lievito di birra
10 g di sale
5 g di zucchero

Preparazione dell’impasto per pizza fatta in casa

Per preparare la pasta per pizza disponete la farina a fontana su di una spianatoia o in una capiente ciotola e formate un buco al centro.

Pubblicità

In un contenitore di vetro versateci una parte dell’acqua tiepida, sbriciolatevi dentro il lievito di birra e lo zucchero. Mescolate fino a fare sciogliere bene il tutto e mettete l’acqua e lievito al centro della farina e impastare un poco.

A questo punto fate sciogliete il sale in un altro bicchiere d’acqua tiepida e poi aggiungete l’olio.

Aggiungete anche questo liquido alla farina e impastate, aggiungendo pian piano la restante acqua tiepida, fino a che l’impasto diventa morbido, elastico e liscio.

Pubblicità

Formate una palla mettetela in una ciotola abbastanza grande, considerate che l’impasto raddoppierà il suo volume.

Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e mettetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria (per esempio il forno spento) per almeno 2 ore. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume potrete stendere la pasta.

Prendete un po’ di pasta e stendetela nelle teglie a vostra disposizione. Conditela con gli ingredienti che più vi piacciono. La pizza nella foto è condita con pomodoro, olio, sale, origano, alici salate pulite, e mozzarella tritata.

con questa pasta potrete fare 3 teglie 30×40 cm e 1 teglia tonda da cm 30. oppure 5 da cm 32 di diametro. La pasta va stesa sottile

La cottura della pizza deve avvenire ad una temperatura molto alta 250° 300° per breve periodo 5 – 10 minuti al massimo.

Se non avete un forno che raggiunge queste alte temperature potete mettere il forno al massimo e cuocere prima la pizza condita solo con il pomodoro per 5- 6 minuti e poi tirare fuori la pizza e condirla con ingredienti a piacere e la mozzarella tritata e infornarla per altri 10 minuti o comunque fino a che la mozzarella sarà completamente sciolta.

Se l’ impasto per pizza è troppo e rimane inutilizzato, potete metterlo in una busta per congelatore e congelarlo.

Tiratela fuori dal congelatore almeno 6 ore prima di usarla e lasciatela scongelare dentro il frigo. Poi stendetela e conditela come fosse fresca.

 

Se cerchi delle ricette Leggere e gustose clicca qui: RICETTE LIGHT

impasto per pizza fatta in casa

Ricetta e foto ElenaPrugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

Facebook  cliccate qui –>  IN CUCINA CON ZIA RALU’

PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

Instagram -> cliccate qui e poi su segui

Pubblicità

TWITTER  -> cliccate qui e poi segui

impasto per pizza fatta in casa

(Visited 1.343 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

In un contenitore di vetro versateci una parte dell'acqua tiepida, sbriciolatevi dentro il lievito di birra e lo zucchero. Mescolate fino a fare sciogliere bene il tutto

2
Fatto

A questo punto fate sciogliete il sale in un altro bicchiere d'acqua tiepida e poi aggiungete l'olio.

3
Fatto

disponete la farina a fontana su di una spianatoia o in una capiente ciotola e formate un buco al centro mettete l’acqua e lievito al centro della farina e impastare un poco.

4
Fatto

aggiungete la mistura con l'olio e mescolate ancora .

5
Fatto

impastate aggiungendo l'acqua tiepida rimasta e impastate bene

6
Fatto

trasferite l'impasto su un piano di lavoro e impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.

7
Fatto

Formate una palla mettetela in una ciotola abbastanza grande, considerate che l’impasto raddoppierà il suo volume. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e mettetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria (per esempio il forno spento) per almeno 2 ore. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume potrete stendere la pasta.

8
Fatto

ed ecco qua il vostro impasto pronto per essere steso e farcito come meglio desiderate

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

orecchiette cime di rapa e funghi cardoncelli
ricette / articoli più recenti
Orecchiette cime di rapa e funghi cardoncelli
pasta fredda salmone e zucchine
ricette/articoli meno recenti
Pasta fredda salmone e zucchine
orecchiette cime di rapa e funghi cardoncelli
ricette / articoli più recenti
Orecchiette cime di rapa e funghi cardoncelli
pasta fredda salmone e zucchine
ricette/articoli meno recenti
Pasta fredda salmone e zucchine

2 Commenti Nascondi commenti

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »