Limoncello – ricetta di Sorrento

Condividi nel tuo social network /Share:

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Limoncello – ricetta di Sorrento

  • 15 gg
  • Media difficoltà

Procedimento

Share / Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Limoncello ricetta di Sorrento

Il limoncello è un liquore dolce, ottenuto dalla macerazione in alcool etilico a 96 vol delle scorze dei limoni ed eventualmente di altri agrumi, miscelata in seguito con uno sciroppo di acqua e zucchero. La gradazione di questo liquore dipende dalle quantità di alcool, acqua e zucchero che utilizzerete.

Di seguito vi metto due ricette con diverse gradazioni . La prima più alcolica è la ricetta data a mio padre da un amico di Sorrento. La seconda meno alcolica è quella che utilizza mia cugina per realizzare questo liquore. Entrambe sono ottime scegliete quella che più preferite.

Raccomandazione: accertatevi che i limoni che utilizzerete siano biologici e non siano stati trattati con prodotti chimici. Per realizzare questo liquore si utilizzano le bucce che trasmettono all’alcool tutti i profumi e il loro colore ma anche i veleni in esse contenute.

Pubblicità

limoncello

 

Ingredienti per un liquore 40 °:

1 kg di limoni bio
1 litro di alcool 96 °
Per lo sciroppo
1 l di acqua
650 g di zucchero

 

Ingredienti per il liquore a 30°:

11 limoni bio
1 l di alcool 96 °
Per lo sciroppo
1,5 l di acqua
1 kg di zucchero

 

Preparazione del limoncello

Qualsiasi sia la ricetta che voi sceglierete il procedimento è analogo.

Pubblicità

Lavate bene i limoni asciugateli e con un pelapatate togliete la buccia facendo attenzione a non prendere la parte bianca. Più parte bianca rimarrà attaccata alla buccia più il vostro liquore sarà amarognolo e sbiadito, quindi fate molta attenzione in questa fase.

Quando avrete pelato tutti i limoni mettete le bucce in un barattolo a chiusura ermetica e versateci l’alcool, chiudete il barattolo e fate macerare le bucce per 10 giorni in un luogo buio. Se l’alcool prenderà luce il liquore non assumerà un colore brillante.

Trascorso il tempo di macerazione potrete preparare lo sciroppo

Mettete l’acqua e lo zucchero nelle dosi scelte e fate sciogliere bene lo zucchero senza portare a bollore l’acqua.

Fate raffreddare completamente lo sciroppo prima di unirlo all’alcool.

Quando lo sciroppo sarà ben freddo prendete l’alcool con le bucce e passatelo attraverso un colino a maglie strettissime. Aggiungete lo sciroppo all’alcool filtrato e imbottigliate.

Mettete in dispensa a riposare almeno un mese prima di consumarlo.

Va servito rigorosamente ghiacciato. Quindi almeno due ore prima di servire il limoncello vi consiglio di metterlo nel freezer. Potete anche conservarlo nel freezer tanto non congelerà mai per via dell’alcool in esso contenuto.

limoncello

Ricetta e foto ElenaPrugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

Se volete seguirmi sui social allora seguitemi

FACEBOOK cliccate qui IN CUCINA CON ZIA RALU’

PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

Instagram -> cliccate qui e poi su segui

TWITTER  -> cliccate qui e poi segui

Pubblicità

Telegram -> unisciti alla mio canale cliccando qui

limoncello

(Visited 38 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità
Cetrioli in agrodolce
ricette / articoli precedenti
Cetrioli in agrodolce – conserva salata
crostata all’olio con confettura
nuove ricette/articoli
Crostata all’olio con confettura di prugne Mirabelle
Cetrioli in agrodolce
ricette / articoli precedenti
Cetrioli in agrodolce – conserva salata
crostata all’olio con confettura
nuove ricette/articoli
Crostata all’olio con confettura di prugne Mirabelle

Aggiungi un commento o una tua impressione grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »