Ombrina gratinata ai gamberi

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
400 g ombrina
100 g Gamberoni
1 limone
30 g burro
q.b. prezzemolo
q.b. pane grattugiato

Ombrina gratinata ai gamberi

Features:
  • pesce
  • senza uova

La ricetta dell'ombrina gratinata ai gamberi è un secondo piatto a base di pesce che vi sorprenderà. provatelo!!

  • 1 h
  • Persone / Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Ombrina gratinata ai gamberi

La ricetta dell’ ombrina gratinata ai gamberi non è farina del mio sacco. Ricetta semplice però che non mi è venuta in mente. L’ho presa da un vecchio libro della cucina Italiana sulle ricette di pesce.
Avevo acquistato un’ombrina qualche settimana fa ed essendo fresca, ne ho ricavato due filetti e l’ho congelata, mettendo i due filetti da 400 g ciascuno separati in due buste del congelatore.
Appunto avendo idea di usarne uno per preparare la cena mi sono messa a leggere qualche idea su questo libro e ho trovato l’idea giusta.

La ricetta prevede che nella gratinatura insieme al pane grattugiato vengano aggiunti anche dei gamberi che donano un sapore particolarmente buono alla ricetta.
La ricetta prevedeva l’utilizzo di filetti di orata ma essendo simili ho deciso che poteva andare benissimo.

Ombrina gratinata ai gamberi

Ingredienti per 2 persone

400 g di filetto di ombrina (o di orata o di branzino)
100 g di gamberoni sgusciati
30 g di burro
1 limone bio
Prezzemolo
Pane grattugiato q.b.

Pubblicità

 

Preparazione dell’ombrina gratinata ai gamberi

Preparare questo secondo piatto a base di pesce è molto semplice se partite dal pesce già a filetti. Potrete farvi ricavare dei filetti direttamente dal pescivendo, spesso prestano questo servizio.

Potrete sostituire il filetto di ombrina con un filetto di cernia, di branzino, di orata o di spigola. Certo deve essere un bel pesce. La mia ombrina pesava 1,5 kg prima che ne ricavassi dei filetti.

Foderate una teglia di carta da forno e oliatela poi metteteci il filetto del pesce con la parte della pelle verso il basso.

Pubblicità

Prendete i gamberoni e metteteli nella ciotola del frullatore insieme a un rametto di prezzemolo e il burro. Tritate bene e trasferite il tutto su una ciotola.

Salate il filetto di pesce e poi distribuitevi sopra il trito di gamberi burro e prezzemolo. Mettete sopra al trito delle fette sottili di limone e coprite con u foglio di alluminio.

Mettete nel forno a 200 °C  per 20 minuti.

Trascorso questo tempo togliete il foglio di alluminio, le fette di limone e cospargete di pane grattugiato. Fate gratinare ancora per 10  – 15 minuti.

Servite caldo

Ed ecco qua che la vostra ombrina gratinata ai gamberi è pronta per essere gustata

 

 

Torna  alla Home per leggere  altre ricette  

 

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

Pubblicità

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su FACEBOOK ;  PINTEREST ; Instagram TWITTER ; Telegram

(Visited 1.340 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

Foderate una teglia di carta da forno e oliatela poi metteteci il filetto del pesce con la parte della pelle verso il basso.
Prendete i gamberoni e metteteli nella ciotola del frullatore insieme a un rametto di prezzemolo e il burro. Tritate bene e trasferite il tutto su una ciotola.

2
Fatto

Salate il filetto di pesce e poi distribuitevi sopra il trito di gamberi burro e prezzemolo. Mettete sopra al trito delle fette sottili di limone e coprite con u foglio di alluminio.
Mettete nel forno a 200 °C per 20 minuti.

3
Fatto

Trascorso questo tempo togliete il foglio di alluminio, le fette di limone e cospargete di pane grattugiato. Fate gratinare ancora per 10 - 15 minuti.
Servite caldo
Ed ecco qua che la vostra ombrina gratinata ai gamberi è pronta per essere gustata

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

post precedenti
Coniglio alla cacciatora – ricetta della mamma
post successivi
Torta a scacchi con crema al formaggio
post precedenti
Coniglio alla cacciatora – ricetta della mamma
post successivi
Torta a scacchi con crema al formaggio

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »