• Home
  • Dolci
  • Pasta frolla al caffe’ – aroma intenso
Pasta frolla al caffe’ – aroma intenso

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
120 g farina tipo 00
80 g zucchero semolato
70 g burro
10 g caffè macinato
2 tuorli

Pasta frolla al caffe’ – aroma intenso

Caratteristiche /Features:
  • Dolci

Pasta frolla aromatizzata dal sapore intenso di caffè. Una vera chicca

  • 40 minuti
  • Persone / Porzioni 0
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Pasta frolla al caffe’

La ricetta della pasta frolla al caffe‘ è una ricetta base che non potete non avere tra le vostre ricette.

Questa pasta frolla dolce può essere utilizzata per creare dei biscotti ripieni golosi e deliziosi oppure come base per crostate. La preparazione è semplice e richiede il classico riposo di almeno 30 minuti in frigo.

pasta frolla al caffe

 

Vediamo cosa serve e come si prepara questa pasta frolla al caffe’.

Pubblicità

 

Ingredienti per circa 350 g di pasta:

120 g di farina 00
80 g di zucchero
80 r di burro
2 tuorli
10 g di caffè macinato (magari fresco)

 

Preparazione della pasta frolla al caffè

Per preparare questa pasta frolla al caffè’ iniziate innanzi tutto dal macinare il caffè. Io ho utilizzato un macina caffè manuale, poiché il caffè mantiene il suo aroma intatto. Se non siete nella possibilità di macinare il caffè fresco utilizzate la polvere di caffè.

Prendete una ciotola o una spianatoia e setacciate la farina, il caffè macinato, lo zucchero. Questa operazione rende arieggiata la farina e quindi permette di ottenere una pasta frolla più friabile.

Pubblicità

Aggiungete poi alle polveri setacciate il burro spezzettato e amalgamatelo velocemente alle polveri, servendovi di una paletta di acciaio.

Sbattete leggermente i tuorli e metteteli nelle farine e burro e impastate ancora velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.  Se dovesse risultare un impasto troppo duro e non lavorabile aggiungere pochissima acqua fredda o poco albume e impastate.

Formate una palla con la pasta e foderatela con pellicola trasparente. Mettetela in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo tirate fuori la pasta frolla dal frigo stendetela dello spessore di un ½ cm per fare biscotti a cui potrete dare le forme più disparate utilizzando dei taglia biscotti con forme varie. Potrete utilizzare la pasta frolla così preparata per fare delle crostatine.

 

Consigli utili:
Per evitare che la pasta cuocendo si restringa non la stirate quando la stendete o quando la mettete sulla teglia che dovete foderare.

Stendete quindi la pasta frolla di qualche cm in più rispetto alle dimensioni della teglia da rivestire. Taglierete poi l’eccedenza della pasta passando il matterello sopra la teglia facendo pressione.

La cottura della pasta frolla viene effettuata a 180 °C per 10 15 minuti al massimo, sia che si tratti di biscotti o gusci da farcire. Per cuocere i gusci di crostatine o tartine si fa la cottura in bianco. Ovvero si bucherella la pasta una volta che abbiamo rivestito la teglia o gli stampini. Si copre di carta da forno e si mettono sopra alla carta da forno legumi secchi o palline di porcellana che si trovano nei negozi specializzati. Sono entrambi riutilizzabili.

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

FACEBOOK cliccate qui IN CUCINA CON ZIA RALU’

PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

Instagram -> cliccate qui e poi su segui

TWITTER  -> cliccate qui e poi segui

Pubblicità

Telegram -> unisciti alla mio canale cliccando qui

(Visited 1.536 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

preparazione fase 1

Prendete una ciotola e setacciate la farina, il caffè macinato, lo zucchero. Questa operazione rende arieggiata la farina e quindi permette di ottenere una pasta frolla più friabile. Aggiungete poi alle polveri setacciate il burrospezettato e amalgamatelo velocemente alle polveri, servendovi di una paletta di acciaio.

2
Fatto

preparazione fase 2

Sbattete leggermente i tuorli e metteteli nelle farine e burro e impastate ancora velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Formate una palla con la pasta e foderatela con pellicola trasparente. Mettetela in frigo per almeno mezz'ora.

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

champignon ripieni branzino
ricette / articoli più recenti
Champignon ripieni branzino e carote
biscotti al caffè ripieni
ricette/articoli meno recenti
Biscotti al caffè ripieni di crema nocciole
champignon ripieni branzino
ricette / articoli più recenti
Champignon ripieni branzino e carote
biscotti al caffè ripieni
ricette/articoli meno recenti
Biscotti al caffè ripieni di crema nocciole

2 Commenti Nascondi commenti

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »