Tartine di polenta pesto e pomdorini

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
350 g Polenta cotta
30 g pesto alla genovese
30 g olio e.v.o.
110 g scamorza
80 g pomodorini pachino
q.b. Olive nere snocciolate
q.b. olive verdi denocciolate
per completare
10 g pesto alla genovese
10 g olio e.v.o.

Tartine di polenta pesto e pomdorini

Caratteristiche /Features:
  • senza burro
  • Senza glutine

Le tartine di polenta pesto e pomodorini sono un antipasto veramente gustoso e sfizioso che nasce dal riciclo della polenta rimasta dopo il pranzo.

  • 1 h 15 minuti
  • Persone / Porzioni 24
  • Media difficoltà

Ingredienti

  • per completare

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Tartine di polenta pesto e pomodorini

Le tartine di polenta pesto e pomodorini sono un antipasto veramente gustoso e sfizioso che nasce dal riciclo della polenta rimasta dopo il pranzo.
Mio suocero quando prepara la polenta ne prepara per un reggimento, non tanto perché non sa regolarsi con le dosi ma perché qui in Puglia la polenta rimasta viene tagliata a rettangoli e fritta.. Le cosiddette “Sgajozze”. Quindi Sabato mio suocero ha preparato la polenta e ne ha cotta 1 kg. Una parte della polenta rimasta me l’ha data proprio per friggerla ed invece io l’ho trasformata in un antipasto colorato e buonissimo.

tartine di polenta pesto e pomodorini

Ingredienti per circa 24 tartine:

350 g di polenta cotta (oppure 150 g farina istantanea cotta in circa 600 ml di acqua)
30 g di pesto alla genovese
3 cucchiai di olio evo (30 g )
110 g di scamorza (o formaggio fresco)
80 g di pomodorini pachino
Olive nere q.b.
Olive verdi q.b.

Per completare
10 g di pesto alla genovese
10 g di olio evo

Pubblicità

 

Preparazione delle tartine di polenta pesto e pomodorini

Per preparare le tartine di polenta pesto e pomodorini dovrete innanzi tutto preparare la polenta. Io ne avevo già pronta ma voi dovrete prepararla.

Visto che la polenta in cottura normalmente raddoppia il suo peso dovrete cuocere circa 150 gr di farina di mais con la quantità di acqua indicata nella confezione da voi utilizzata. Io utilizzo quella precotta e utilizzo circa 600 ml di acqua.

Una volta che avrete preparato la polenta stendetela allo spessore di circa 1 cm e fatela raffreddare.

Pubblicità

Quando la polenta sarà fredda e dura tagliatela come meglio preferite. Io ero obbligata a fare dei triangoli o forme irregolari perché mio suocero l’aveva messa sulla spianatoia formando una bela collinetta e quando ha tagliato dei pezzi non avevano forma molto regolare.
L’ho poi preparata di nuovo qualche giorno dopo per farla assaggiare a degli amici e l’ho tagliata a triangoli più regolari.

Prendete una teglia, foderatela di carta da forno e accendete il vostro forno a 200 °C

Disponete le vostre tartine di polenta, qualsiasi forma avete scelto di dargli, su un piano di lavoro o meglio direttamente sulla carta da forno nella teglia.

Prendete il pesto e mettetelo in una ciotola e diluitelo bene con l’olio evo. Deve essere abbastanza liquido.
Distribuite il pesto sulle vostre tartine cercando di coprirne bene la superficie.

Tagliate il formaggio a pezzetti e distribuitelo sopra al pesto.

Lavate i pomodorini e poi tagliateli a pezzetti. Io li ho divisi a metà e poi ho tagliato ogni metà in tre o quattro fettine sottili così da a vere un effetto allungato.

Prendete delle olive nere e tagliatele a fettine sottili e completateci le tartine e distribuite anche i pomodorini sulle vostre tartine.

Completate con i 10 g di pesto e di olio mescolati, distribuendoli sopra ai pomodorini.

Infornate in forno già caldo a 200 °C per 10 – 15 minuti. Il formaggio si deve sciogliere bene, ma non deve bruciare.

Sfornate le tartine e servitele calde o tiepide.

Ed ecco qua il vostro antipasto di  tartine di polenta pesto e pomodorini pronto per essere gustato

tartine di polenta pesto e pomodorini  antipasto

Ricetta e foto ElenaPrugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

 

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

FACEBOOK cliccate qui IN CUCINA CON ZIA RALU’

PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

Instagram -> cliccate qui e poi su segui

TWITTER  -> cliccate qui e poi segui

Pubblicità

Telegram -> unisciti alla mio canale cliccando qui

(Visited 1.147 times, 7 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità
Risotto con la zucca light
ricette / articoli più recenti
Risotto alla zucca light – gusto e leggerezza
taralli alla curcuma e finocchio
ricette/articoli meno recenti
Taralli alla curcuma e finocchio
Risotto con la zucca light
ricette / articoli più recenti
Risotto alla zucca light – gusto e leggerezza
taralli alla curcuma e finocchio
ricette/articoli meno recenti
Taralli alla curcuma e finocchio

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »