0 1
Torta pasticciotto ricetta leccese

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
per la pasta frolla
250 g farina tipo 00
125 g zucchero semolato
125 g strutto
1 uova
1 tuorli
2 g ammoniaca per dolci
q.b. aroma di vaniglia
1 pizzico sale
Per la crema pasticcera
500 ml latte
150 g zucchero semolato
90 g farina tipo 00
2 tuorli
1 buccia di limone
per completare
q.b. amarene sciroppate

Torta pasticciotto ricetta leccese

Caratteristiche /Features:
  • Dolci

La torta pasticciotto è una versione maxi del tipico pasticciotto leccese. Realizzata con frolla allo strurro, crema pasticcera e amarene sciroppate.

  • 60 min
  • Persone / Porzioni 8
  • Media difficoltà

Ingredienti

  • per la pasta frolla

  • Per la crema pasticcera

  • per completare

Procedimento

Condividi

Torta pasticciotto leccese ricetta

La torta pasticciotto è una variante più grande della ricetta del famosissimo pasticciotto leccese, dolce fatto di pasta frolla farcito con crema e amarene sciroppate.

Questo dolce è veramente fantastico e goloso ed è ideale da servire come fine pasto in ogni occasione.

torta-pasticciotto-leccese-con-crema-e-amarene-ricetta

 

La torta pasticciotto è formata da una base di pasta frolla particolare perché contiene strutto e non ha lievito, ma soltanto poca ammoniaca per dolci. Questa pasta frolla avvolge un ripieno di crema pasticcera e amarene creando un guscio croccante.

 

La crema pasticcera che forma il ripieno è semplice e molto golosa ed è arricchita poi con amarene sciroppate.

Per la riuscita di questo dolce dovrete fare molta attenzione soprattutto alla cottura. Mettete innanzi tutto la torta sul ripiano basso del forno e poi fate cuocere bene almeno 40 minuti perché la base potrebbe risultare cruda.

Detto ciò andiamo a vedere come si prepara la ricetta della torta pasticciotto leccese  crema e amarene

torta-pasticciotto-leccese-con-crema-e-amarene-ricetta

Ingredienti

Per la pasta frolla
250 g di farina 00
1 tuorlo
1 uovo piccolo
125 g di zucchero
125 g di strutto
Estratto vaniglia
2 g di ammoniaca per dolci
1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera
500 ml di latte
150 g di zucchero
Buccia di 1 limone bio
2 tuorli
90 g di farina

Per completare
Amarene sciroppate

Preparazione della torta pasticciotto

 

Preparazione della crema

Lavate bene il limone e togliete la buccia aiutandovi con un pelapatate. State attenti a non prelevare la parte bianca che renderebbe la crema amara.

Mettete il latte e la buccia di un limone in una casseruola e fatelo riscaldare, poi spegnete il gas. Così facendo il limone rilascerà tutti i suoi aromi e la crema verrà profumata.

Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso, aggiungendo poco latte alla volta per rendere più liquido questa crema.

Aggiungete la farina e mescolate bene poi accendete di nuovo il fornello, metteteci la pentola con il latte e versateci il composto con i tuorli.

Mescolate continuamente fino a che la crema raggiunge una consistenza media, né troppo solida né troppo liquida.

Preparazione della pasta frolla

Sbattete il tuorlo con l’uovo e lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo, poi unitevi lo strutto morbido.

Per avere lo strutto morbido basterà lasciarlo fuori dal frigo almeno 2 ore prima di preparare la torta pasticciotto.

A questo punto incorporate la farina setacciata insieme al sale, la vanillina e l’ammoniaca.

Formate una palla con la pasta frolla, avvolgetela con la pellicola e mettetela a riposare in frigorifero per almeno una 30 minuti.

Dopo il riposo della pasta frolla sarete pronti a preparare la torta pasticciotto e a cuocerla.

Dividete la pasta frolla in due parti una più grande dell’altra. Stendete la parte più grande ad uno spessore di 4 o 6 millimetri.

Rivestite con la sfoglia ottenuta una tortiera di 22 cm di diametro (lo stampo da pastiera sarà ottimo) e versatevi dentro la crema pasticcera ben fredda. Completate con le amarene sciroppate.

Distribuite delle amarene sciroppate sulla crema poi stendete l’altra parte di pasta frolla sempre ad uno spessore di 4 o 6 mm.

Ricoprite la torta pasticciotto leccese con la sfoglia ottenuta. Sigillate bene i bordi ed eliminate la pasta in eccesso.

A questo punto potrete anche spennellare la superfice della torta con poco albume sbattuto ma io ho evitato questo passaggio.

La lunga cottura renderebbe troppo scura la parte superiore della torta e a me non piace.

Cottura del dolce

Infornate la torta pasticciotto crema e amarene in forno già caldo a 180 °C modalità statica e lasciate cuocere per 40 – 50 minuti. Sarà cotta quando avrà un bel colore ambrato in superfice.

Sfornate la torta pasticciotto e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla. Magari lasciatela riposare mezza giornata.

 

torta pasticciotto

Torna  alla Home per leggere  altre ricette  

 

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su FACEBOOK ;  PINTEREST ; Instagram TWITTER ; Telegram

(Visited 883 times, 3 visits today)
Condividi / share sui socials

Passaggi

1
Fatto

pasta frolla

Sbattete il tuorlo con l’uovo e lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo, poi unitevi lo strutto morbido.

2
Fatto

A questo punto incorporate la farina setacciata insieme al sale, la vanillina e l’ammoniaca.
Formate una palla con la pasta frolla, avvolgetela con la pellicola e mettetela a riposare in frigorifero per almeno una 30 minuti.

3
Fatto

formazione della torta

Dividete la pasta frolla in due parti una più grande dell’altra. Stendete la parte più grande ad uno spessore di 4 o 6 mm.
Rivestite con la sfoglia ottenuta una tortiera di 22 cm di diametro e versatevi dentro la crema pasticcera ben fredda.

4
Fatto

Distribuite delle amarene sciroppate sulla crema poi stendete l’altra parte di pasta frolla sempre ad uno spessore di 4 o 6 mm.
Ricoprite la torta pasticciotto con la sfoglia ottenuta. Sigillate bene i bordi ed eliminate la pasta in eccesso.

ricette / articoli più recenti
Conchiglie di pasta frolla dolce alla barbabietola
crostata arlecchino senza burro all'olio
ricette/articoli meno recenti
Crostata Arlecchino all’olio
ricette / articoli più recenti
Conchiglie di pasta frolla dolce alla barbabietola
crostata arlecchino senza burro all'olio
ricette/articoli meno recenti
Crostata Arlecchino all’olio

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.