Frittata di lampascioni – Ricetta pugliese

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
300 g lampascioni
4 uova
30 g pecorino grattugiato
5 g prezzemolo
2 cucchiai olio e.v.o.
qb sale
qb pepe

Frittata di lampascioni – Ricetta pugliese

Caratteristiche /Features:
  • senza burro
  • Senza glutine
  • Senza Lattosio

La frittata di lampascioni è una ricetta tutta pugliese molto particolare

  • 1 h + tempo di ammollo
  • Persone / Porzioni 2
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Frittata di lampascioni ricetta pugliese

La frittata di lampascioni è una ricetta tutta pugliese molto particolare e devo dire, uno dei pochi modi di cucinare questo bulbo che ho apprezzato. Si perché i lampascioni o si amano o si odiano, hanno un sapore amarognolo che a volte risulta troppo forte e che può non far amare questi frutti della terra.

frittata di lampascioni

I bulbi di lampascione o lampagione sono i bulbi di una pianta erbacea conosciuta soprattutto nelle regioni del sud Italia quali Puglia, Basilicata Calabria e ma molto meno nel resto d’Italia.

Il bulbo di questa pianta lo si raccoglie a mano dalla terra, nelle splendide e rigogliose campagne pugliesi, lo si trova a 12-30 centimetri di profondità nel sottosuolo dal periodo che va da Marzo a Maggio.

Pubblicità

Questo è il periodo durante il quale la pianta fiorisce ed è più riconoscibile.

Ai lampascioni si attribuiscono proprietà diuretiche, emollienti ed anti infiammatorie che apportano benefici all’intestino.

 

ingredienti per 2 persone

300 g di lampascioni
4 uova grandi
30 g di pecorino grattugiato
5 di prezzemolo tritato
2 cucchiai di olio evo
sale
pepe q.b.

Pubblicità

 

Preparazione della frittata di lampascioni

Innanzi tutto indossate dei guanti di lattice e pulite bene ogni bulbo. Lavate accuratamente i lampascioni ed eliminate lo strato di impurità e di terra esterni; poi iniziate a sfogliare il primo strato del bulbo proprio come se fosse una cipolla. Terminate la pulizia eliminando la parte della base alla quale sono attaccate le radici.

Lavate i lampascioni e metterli a bagno in acqua fredda per circa un paio d’ore cambiando l’acqua un<a o due volte.

Trascorso il tempo necessario per la depurazione, scolare i lampascioni, tagliarli a croce nella base e lessarli in abbondante acqua salata per circa 15 – 20 minuti; poi scolare e lasciare asciugare.

Intanto rompete le uova intere in un piatto, sbattetele con una forchetta e aggiungete il pecorino e il prezzemolo tritato amalgamando bene il tutto.

Tagliate i lampascioni a pezzetti (a metà o in quattro parti se troppo grandi) ed uniteli alle uova con sale e pepe.

Amalgamate bene poi prendete una padella antiaderente e versateci l’olio evo, fate riscaldare bene poi versate tutto uova e lampascioni.

Fate cuocere la frittata a fuoco lento per circa dieci minuti coprendola con il coperchio; di tanto in tanto scuotere il tegame durante la cottura per evitare che si attacchi al fondo della padella e girate la frittata almeno due o tre volte per evitare che si cuocia troppo solo da un lato.

Appena la frittata è pronta posarla su di un piatto grande e servirla calda

frittata di lampascioni

Torna  alla Home per leggere  altre ricette  

 

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

Pubblicità

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su FACEBOOK ;  PINTEREST ; Instagram TWITTER ; Telegram

(Visited 326 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

pulite bene ogni bulbo. Lavate accuratamente i lampascioni ed eliminate lo strato di impurità e di terra esterni; poi iniziate a sfogliare il primo strato del bulbo proprio come se fosse una cipolla. Terminate la pulizia eliminando la parte della base alla quale sono attaccate le radici.

2
Fatto

Lavate i lampascioni e metterli a bagno in acqua fredda per circa un paio d’ore cambiando l’acqua una o due volte.
Trascorso il tempo necessario per la depurazione, scolare i lampascioni, tagliarli a croce nella base e lessarli in abbondante acqua salata per circa 20 minuti; poi scolare e asciugare.

3
Fatto

Intanto rompete le uova intere in un piatto, sbattetele con una forchetta e aggiungete il pecorino e il prezzemolo tritato amalgamando bene il tutto. Tagliate i lampascioni a pezzetti (a metà o in quattro parti se troppo grandi) ed uniteli alle uova con sale e pepe.

4
Fatto

Amalgamate bene poi prendete una padella antiaderente e versateci l’olio evo, fate riscaldare bene poi versate tutto uova e lampascioni. Fate cuocere la frittata a fuoco lento per circa dieci minuti coprendola con il coperchio; di tanto in tanto scuotere il tegame durante la cottura per evitare che si attacchi al fondo della padella e girate la frittata almeno due o tre volte per evitare che si cuocia troppo solo da un lato. Appena la frittata è pronta posarla su di un piatto grande e servirla calda

ravioli al cacao ripieni di ricotta fritti
ricette / articoli più recenti
Ravioli al cacao ripieni di ricotta fritti.
Ragù di coniglio - come preparalo perfetto
ricette/articoli meno recenti
Ragù di coniglio – come preparalo perfetto
ravioli al cacao ripieni di ricotta fritti
ricette / articoli più recenti
Ravioli al cacao ripieni di ricotta fritti.
Ragù di coniglio - come preparalo perfetto
ricette/articoli meno recenti
Ragù di coniglio – come preparalo perfetto

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »