Pasta reale pugliese – palline colorate

Pasta reale pugliese – palline colorate

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
ingredienti per 52 palline ca
400 gr mandorle pelate
240 gr zucchero semolato
2 non trattati limone
2 Albume di uovo
per completare
q.b. dei colori che volete coloranti in polvere
q.b. zucchero semolato
  • 1 h
  • Persone / Porzioni 52
  • Media difficoltà

Ingredienti

  • ingredienti per 52 palline ca

  • per completare

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Palline di pasta reale pugliese

Le palline di pasta reale pugliese sono dei deliziosi dolci tipici pugliesi del periodo natalizio. Sono deliziosi e praticamente come le ciliegie. Uno tira l’altro.

Sono molto costosi e quindi apprezzatissimi se regalati per Natale. Il costo elevato deriva dal fatto per fare questi dolci è necessario utilizzare mandorle e pelate. Le mandorle pelate costano più di quelle semplicemente sbucciate. Si può ovviare al maggior costo pelandole a casa..

pasta reale pugliese

L’operazione di pelatura delle mandorle è semplicissima.

Pubblicità

Basterà immergere le mandorle in acqua bollente per qualche minuto poi facendo una pressione sulla mandorla vedrete che la buccia se ne verrà via da se. Dopo però bisognerà far asciugare le mandorle su un canovaccio pulito e successivamente tostarle per qualche minuto in forno caldo a 180 °C .

Ingredienti per 52 palline di pasta reale pugliese circa:

400 gr di mandorle pelate
240 gr zucchero
2 albumi
2 limoni biologici

Per completare:
coloranti in polvere dei colori che preferite
zucchero semolato q.b.
pirottini di carta colorati piccoli

Pubblicità

 

Preparazione delle palline di pasta reale pugliese:

Preparare le palline di pasta reale pugliese è semplice e veloce.

Se avete le mandorle già pelate dopo aver pesato tutti gli ingredienti prendete le mandorle e metà dello zucchero semolato e frullatele a intermittenza fino ad ottenere una consistenza fine ma non a farina. Se dovete pelarle potrete seguire il procedimento descritto qui –> come pelare le mandorle

Grattugiate la buccia dei limoni stando attenti a non grattugiare anche la parte bianca che è amara.
Separate gli albumi dai tuorli o utilizzate quelli che vi sono rimasti da altre preparazioni e sbatteteli con l’altra metà dello zucchero.

Non dovrete montare gli albumi a neve, dovrete solo sbatterli per far si che si rompano bene. Aggiungete poi le bucce di limone grattugiate ed infine le mandorle tritate. Otterrete un impasto omogeneo e facilmente lavorabile.
Io ho ottenuto circa 750 gr di impasto.

L’ho diviso in tre parti uguali e ne ho colorate solo due. Potrete colorare le palline con coloranti in polvere o con cacao dolce o lasciare naturali le palline.

Dividete ogni impasto in pezzi di circa 13 – 15 gr ciascuno. Formate con ogni pezzetto di pasta una pallina e passatela nello zucchero semolato.

Mettete ogni pallina in un pirottino e poi disponetele in una teglia. Accendete il forno a 200 °C e quando sarà caldo infornate le palline. Fatele cuocere circa 10 minuti. Appena vedrete che inizieranno a formare delle crepe toglietele dal forno.
Fatele raffreddare prima di toccarle. Appena le togliete dal forno sono morbidissime e si potrebbero deformare, cosa che non faranno più appena fredde. le vostre palline di pasta reale pugliese sono pronte

IMGP1255

ed ecco qua le vostre palline di pasta reale pugliese pronte per essere gustate

 

pasta reale pugliese

 

Ricetta e foto ElenaPrugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

 

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

Se volete seguirmi sui social allora seguitemi

FACEBOOK cliccate qui IN CUCINA CON ZIA RALU’

PINTEREST  cliccate qui e poi cliccate su segui

Instagram -> cliccate qui e poi su segui

TWITTER  -> cliccate qui e poi segui

Pubblicità

Telegram -> unisciti alla mio canale cliccando qui

(Visited 3.193 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

preparazione delle mandorle

Se avete le mandorle già pelate dopo aver pesato tutti gli ingredienti prendete le mandorle e metà dello zucchero semolato e frullatele a intermittenza fino ad ottenere una consistenza fine ma non a farina.

2
Fatto

preparazione del limone e delle uova

Grattugiate la buccia dei limoni stando attenti a non grattugiare anche la parte bianca che è amara.
Separate gli albumi dai tuorli o utilizzate quelli che vi sono rimasti da altre preparazioni e sbatteteli con l’altra metà dello zucchero.

3
Fatto

preparazione dell'impasto

Non sbattete eccessivamente gli albumi.
Aggiungete poi le bucce di limone grattugiate ed infine le mandorle tritate. Otterrete un impasto omogeneo e facilmente lavorabile.

4
Fatto

Preparazione delle palline

ottenuto l'impasto potrete colorarlo come meglio preferite

5
Fatto

prendete ogni impasto e formate dei mucchietti di circa 13- 15 gr di peso. formate delle palline

6
Fatto

Mettete un po' di zucchero semolato in un piatto piano. passateci ogni pallina e poi mettete le palline nei pirottini e poi su una teglia da forno

7
Fatto

cottura

Accendete il forno a 200 °C e quando sarà caldo infornate le palline. Fatele cuocere circa 10 minuti. Appena vedrete che inizieranno a formare delle crepe toglietele dal forno.

Elena Prugnoli

Salve a tutti e ben trovati nel mio blog di cucina. Mi chiamo Elena Prugnoli e cucinare è la mia passione. Le ricette che troverete qui sono tutte provate, collaudate e approvate da chi ha avuto il piacere di assaggiarle. Vi auguro di poter trovare in questa pagina spunti per le vostre ricette e se vorrete darmi consigli o fare appunti sappiate che saranno sempre ben accetti perché in fondo in cucina non si finisce mai di imparare............

conchiglioni ripieni ai carciofi
ricette / articoli più recenti
Conchiglioni ripieni ai carciofi e funghi
ricette/articoli meno recenti
Torta di rose salata pomodori olive e mozzarella
conchiglioni ripieni ai carciofi
ricette / articoli più recenti
Conchiglioni ripieni ai carciofi e funghi
ricette/articoli meno recenti
Torta di rose salata pomodori olive e mozzarella

7 Commenti Nascondi commenti

Li conosco sono deliziosi! sono come le ciliegie non ci si stanca mai di mangiarle…. si smette solo quando il piatto è vuoto! 😛 mi son segnata la ricetta! vorrei farle al più presto! un bacione!

Non li conosco, ma vedendo le foto devono essere una vera delizia. Poi realizzate con le mandorle che è la frutta secca che preferisco. Un bacione e buone feste a te e a tutta la tua famiglia

grazie Fabiola cara!!1 provale e una volta provate vedrai che le farai sempre <3 buone feste anche a te

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »