• Home
  • Dolci
  • Stelle filanti dolci senza uova – dolce di carnevale
Stelle filanti dolci senza uova – dolce di carnevale

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
210 farina tipo 00
80 g latte
60 g Crema alle nocciole nutella o altra crema alle nocciole
50 g zucchero semolato

Stelle filanti dolci senza uova – dolce di carnevale

Caratteristiche /Features:
  • Dolci
  • senza uova

La ricetta delle stelle filanti dolci senza uova è una ricetta dolce di carnevale molto particolare e scoprirete presto il perché. Sottilissime e croccanti anche nella versione fritta

  • 1 h
  • Persone / Porzioni 40
  • Media difficoltà

Ingredienti

Procedimento

Condividi
Pubblicità
Condividi / share sui socials

Stelle filanti dolci senza uova – dolce di carnevale

La ricetta delle stelle filanti dolci senza uova è una ricetta dolce di carnevale molto particolare e scoprirete presto il perché. Sottilissime e croccanti sono una vera bontà anche fritte. La particolarità di questi dolci di carnevale? Sono senza uova senza burro senza lievito e nell’impasto ho messo la nutella … si avete capito bene la nutella o qualsiasi altra crema alle nocciole andrà bene per creare un impasto goloso.

Stelle filanti dolci senza uova – dolce di carnevale

Siete curiosi allora andiamo a vedere come si preparano questi dolci di carnevale.

 

Ingredienti per circa 40 stelle filanti

210 g di farina 00
50 g di zucchero a velo (anche semolato)
60 g di crema alle nocciole (nutella)
80 g di latte

Pubblicità

 

Come preparare le stelle filanti dolci senza uova

Per ottenere questi dolci di carnevale avrete bisogno di un buon quantitativo di coni di acciaio o stampi per cannoli in quanto serviranno per dare la forma alle vostre stelle filanti e non potrete utilizzarli subito dopo aver sfornato i dolci cotti poiché dovrete aspettare che si raffreddino.

In una ciotola setacciate la farina lo zucchero semolato, aggiungete la nutella e il latte.

Mescolate bene e impastate quando la massa inizia a diventare più soda. Trasferite il tutto su una spianatoia e impastate bene fino ad ottenere una pasta ben amalgamata.

Pubblicità

Avvolgete l’impasto ottenuto nella pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per 30 minuti circa.

Cottura delle stelle filanti

Accendete il forno a 180 °C e foderate più teglie di carta da forno. Io ne ho foderate due.

Prendete la macchinetta per stendere la pasta (la nonna papera) e stendete un po’ di impasto per volta abbastanza sottile. Io sono arrivata a 6 ( considerate che la mia nonna papera arriva fino a 9).

Se non avete la macchinetta per stendere la pasta stendetela con un mattarello; importante che stendiate la pasta cercando di ottenere un rettangolo. Il risultato non cambia.

Con una rotella dentellata tagliate delle strisce e poi avvolgetele negli stampi per cannoli che avete preparato e metteteli nella teglia foderata di carta da forno

Infornate per 5- 7 minuti intanto continuate a formare le vostre stelle filanti dolci.

Per capire se le i vostri dolci di carnevale sono cotti dovrete guardare il loro colore. In cottura l’impasto scuro schiarisce quindi le stelle filanti saranno cotte quando avranno preso un colorito più chiaro. Estraete la teglia dal forno e infornate l’altra pronta. Procedete fino ad esaurimento della pasta.

Appena i cannoli di acciaio saranno tiepidi estraete delicatamente le stelle filanti dolci. Dovrete girare delicatamente i coni di acciaio tenendo delicatamente ferme le stelle filanti di carnevale. Qualcuna si romperà ma se state attenti non tantissime e comunque sono buone lo stesso.

stelle filanti dolci senza uova

Versione fritta.

Potrete friggere la pasta stesa sempre ad uno spessore 6. In questo caso tagliatela a pezzi delle forme che più vi piacciono e immergetele in olio ben caldo. Fatele cuocere qualche secondo in un lato e poi completate la cottura nell’altro girandole delicatamente. Estraetele dall’olio e scolatele su carta assorbente. Presto ricetta senza lattosio

A differenza della cottura in forno scuriscono molto friggendo e tendono a prendere un sapore amaro se troppo cotte quindi estraetele subito dall’olio.

 

Per vedere altre ricette e tornare alla Home

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se provate le mie ricette  non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto le pubblicherò..

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su :

FACEBOOK

PINTEREST 

Instagram

TWITTER 

Pubblicità

Telegram

(Visited 221 times, 1 visits today)

Condividi / share sui socials
Pubblicità

Passaggi

1
Fatto

In una ciotola setacciate la farina lo zucchero semolato, aggiungete la nutella e il latte.
Mescolate bene e impastate quando la massa inizia a diventare più soda. Trasferite il tutto su una spianatoia e impastate bene fino ad ottenere una pasta ben amalgamata. Avvolgete l’impasto ottenuto nella pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per 30 minuti circa.

2
Fatto

Accendete il forno a 180 °C e foderate più teglie di carta da forno. Io ne ho foderate due.
Prendete la macchinetta per stendere la pasta (la nonna papera) e stendete un po’ di impasto per volta abbastanza sottile. Io sono arrivata a 6 ( considerate che la mia nonna papera arriva fino a 9) Se non avete la macchinetta per stendere la pasta stendetela con un mattarello.
Importante che stendiate la pasta cercando di ottenere un rettangolo. Il risultato non cambia. Con una rotella dentellata tagliate delle strisce e poi avvolgetele negli stampi per cannoli che avete preparato e metteteli nella teglia foderata di carta da forno

3
Fatto

Infornate per 5- 7 minuti intanto continuate a formare le vostre stelle filanti dolci. Per capire se le i vostri dolci di carnevale sono cotti dovrete guardare il loro colore. In cottura l’impasto scuro schiarisce quindi le stelle filanti saranno cotte quando avranno preso un colorito più chiaro. Estraete la teglia dal forno e infornate l’altra pronta. Procedete fino ad esaurimento della pasta. Appena i cannoli di acciaio saranno tiepidi estraete delicatamente le stelle filanti dolci. Dovrete girare delicatamente i coni di acciaio tenendo delicatamente ferme le stelle filanti di carnevale. Qualcuna si romperà ma se state attenti non tantissime e comunque sono buone lo stesso.

4
Fatto

Potrete friggere la pasta stesa sempre ad uno spessore 6. In questo caso tagliatela a pezzi delle forme che più vi piacciono e immergetele in olio ben caldo. Fatele cuocere qualche secondo in un lato e poi completate la cottura nell’altro girandole delicatamente. Estraetele dall’olio e scolatele su carta assorbente.
A differenza della cottura in forno scuriscono molto friggendo e tendono a prendere un sapore amaro se troppo cotte quindi estraetele subito dall’olio

petto di pollo al forno gratinato
ricette / articoli più recenti
Petto di pollo al forno gratinato ricetta light
cavoletti di Bruxelles in padella e pomodori secchi
ricette/articoli meno recenti
Cavoletti di Bruxelles in padella e pomodori secchi
petto di pollo al forno gratinato
ricette / articoli più recenti
Petto di pollo al forno gratinato ricetta light
cavoletti di Bruxelles in padella e pomodori secchi
ricette/articoli meno recenti
Cavoletti di Bruxelles in padella e pomodori secchi

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »