0 0
Sbrisolona (sbriciolata) mantovana

Condividi sui tuoi social network :

Oppure si può semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
100 g farina tipo 00
100 g Farina di mais tipo fioretto
100 g burro
90 g mandorle sgusciate
80 g zucchero semolato
1 tuorli
1 pizzico sale
per completare
10 g mandorle sgusciate
20 g zucchero semolato

Sbrisolona (sbriciolata) mantovana

Caratteristiche /Features:
  • Dolci

La sbrisolona o anche sbriciolata mantovana è un dolce secco, croccante che si sbriciola facilmente e che si scioglie in bocca. Semplicissima da preparare ottima da gustare come fine pasto

  • 45 min
  • Persone / Porzioni 10
  • Facile

Ingredienti

  • per completare

Procedimento

Condividi

Sbrisolona (sbriciolata) mantovana ricetta e varianti

La sbrisolona o anche sbriciolata mantovana è un dolce secco, croccante che si sbriciola facilmente e che si scioglie in bocca. Qualcuno la chiama sbriciolata, altri sbrisolona… entrambi i termini comunque si riferiscono ad una torta rustica dall’aspetto irregolare e molto semplice da preparare. Quindi non importa come la si chiami , questo dolce sa essere goloso e genuino.

sbrisolona mantovana sbriciolata

La tradizione della sbriciolata

La sbrisolona è una torta di origine mantovana, legata alla tradizione contadina e preparata originariamente con farina di mais, strutto e nocciole.

Il suo nome deriva dal termine dialettale “brisa”, che indica la briciola. La sbrisolona, infatti, è un dolce che si sbriciola facilmente, proprio per la sua consistenza friabile, data dal metodo di preparazione dell’impasto. La base della sbriciolata è infatti una frolla con meno grassi della pasta frolla classica, che la rende appunto meno compatta e più simile a delle briciole.

 

Origini della sbrisolona mantovana

In Lombardia la storia della sbrisolona si sta ancora scrivendo: il dolce è stato inserito tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali Lombardi e il comune di Mantova ha avviato le procedure per ottenere la DOP e garantire il riconoscimento che merita.

La nascita della torta sbrisolona mantovana si colloca tra il 500 e il 600. I contadini mantovani già dal 1500 univano lo strutto prodotto col grasso dei loro maiali e la farina di mais, economica e di facile reperibilità per una colazione gustosa e nutriente. Alla ricetta semplice furono poi aggiunte nocciole, e uova.

La sua ricetta si è però affinata nel tempo, diventando sempre più ricca e golosa.

Una delle tappe fondamentali è stata l’aggiunta di mandorle (in sostituzione delle nocciole), zucchero e spezie – una variazione che si attribuisce alle cucine di corte dei Gonzaga.

Nella tradizione lombarda questo dolce era chiamato “torta delle tre tazze” per l’eguale quantità, misurata in tazze, dei suoi tre ingredienti principali: farina gialla, farina bianca e zucchero.

La lista degli ingredienti si è dunque arricchita negli anni per arrivare all’odierna ricetta mantovana che, tra gli ingredienti, annovera anche uova, mandorle, limone e burro da sostituire allo strutto.

 

Come si prepara la sbriciolata o sbrisolona mantovana

La sbrisolona o sbriciolata mantovana è preparata con ingredienti semplici, e una volta pronta, va spezzata dandole un colpo al centro per poi mangiarla con le mani.

La ricetta della sbriciolata prevede l’utilizzo di pochi ingredienti, come la farina di mais in aggiunta a quella comune, le mandorle, lo zucchero, il burro e lo strutto.

L’impasto, dalla tipica consistenza sabbiosa, viene lavorato a mano, quindi cotto nel forno dove diventa croccante e irregolare. La Sbrisolona ha sempre occupato un posto d’onore nella gastronomia mantovana: è di certo una delle torte secche più note di queste terre.

Si distingue da altre preparazioni, proprio per il metodo di lavorazione e per come viene servito, infatti questo dolce non dev’essere tagliato in fette regolari, ma spezzato con le mani. È tradizione consumare la torta bagnandola con la grappa. Si consiglia di accompagnarlo con un vino liquoroso come il Malvasia, il Vin Santo o il Passito di Pantelleria.

 

Come si prepara oggi la sbriciolata

Le ricette attuali sono ormai snaturate e si discostano enormemente dalla ricetta originale. Si perché ormai la sbrisolona o sbriciolata ha un po’ perso i suoi veri connotati ed è preparata ogni volta che si vuole realizzare un dolce sbriciolato molto semplice.

Non è così poco frequente che gli ingredienti prevedano solo farina bianca, zucchero e burro. Le nocciole non sono più presenti in nessuna versione e le mandorle si trovano o all’interno dell’impasto o anche solo sulla superficie del dolce.

Si alla versione della sbriciolata senza farcitura ma si anche a quelle con la crema classica, con la nutella, con la crema al limone, con le marmellate,

Possiamo optare per la classica torta sbriciolata bassa, dall’aspetto rustico e croccante, che si scioglie al morso come un biscotto, oppure per delle monoporzioni.

Soprattutto se è senza farcitura, la sbriciolata è un dolce che si conserva facilmente e a lungo. Per questo motivo è perfetta anche da regalare, confezionata  in carta trasparente con un piccolo fiocco.

Ma andiamo a leggere la ricetta mantovana semplice con farina di mais e mandorle

sbriciolata sbrisolona

Ingredienti per 1 sbrisolona

100 g di farina di mais fioretto
100 g di farina di tipo 00
90 g di mandorle
80 g di zucchero
100 g di burro
1 pizzico di sale
1 tuorlo
Per completare
10 g di mandorle sgusciate
20 g di zucchero

Procedimento per preparare la sbrisolona

Per preparare la torta sbrisolona, tritare le mandorle non pelate insieme allo zucchero, poi versare in una ciotola le farine e mescolarle insieme alle mandorle frullate e ad un pizzico di sale.

Aggiungere il tuorlo e il burro ed anche la buccia grattugiata del limone, ed impastare velocemente.

Imburrare una teglia da 20  – 22 cm di diametro o foderarla di carta da forno, e distribuire l’impasto sbriciolandolo con le mani, senza compattarlo sul fondo.

Completare poi con le mandorle intere e lo zucchero per completare sistemandoli in superficie.

Cuocere in forno 180°C statico per circa 25 – 30 minuti e completate la cottura a 160 °C per altri 10 minuti.

Il tempo di cottura dipende molto da quanto volete croccante la vostra sbriciolata o sbriciolona mantovana.

La Sbrisolona mantovana è ottima come dolce da fine pasto accompagnata al caffè o al Vin Santo. La sua consistenza e il suo sapore rustico si abbinano alla perfezione con la grappa o altri liquori, ma anche al brandy invecchiato.
La torta sbriciolata sa farsi amare anche all’ora del tè, o sgranocchiata a merenda, ed è buonissima anche al mattino inzuppata nel latte o accanto a caffè caldo.

Ed ecco le mie ricette e varianti.

Sbriciolata con crema all’ananas e fragola

sbriciolona con fragole e crema di ananas

Questo dolce riprende gli ingredienti base della sbriciolata mantovana senza mandorle ed è ripiena di una crema all’ananas arricchita con fragole!! Per la ricetta completa cliccate qui

Sbriciolona con nutella

sbriciolona alla nutella

Il classico ripieno della torta sbriciolata è la nutella ed eccola allora pronta per essere gustata. Solo farina 00 burro, zucchero e uova per l’impasto e tanta nutella per il ripieno. Per la ricetta completa cliccate qui

 

Le varianti di sbriciolona con ripieno di crema pasticcera che ho creato sono tre

Con confettura di fragole

sbriciolona con crema al limone e fragole

Con confettura di mirtilli

sbriciolona con crema e confettura di mirtilli

E con crema all’arancia e confettura

sbriciolata con crema e confettura

 

Ed in ultimo 3 versioni particolari che prevedono ingredienti diversi e ripieni di frutta fresca o di composte.

 

Sbriciolata alle mele e uva passa

 

sbriciolona alle mele

Questa versione è veramente particolare. La base è composta da farine meno raffinate uva passa e fiocchi di avena e il ripieno è una composta di mele. Un dolce dal gusto particolare che stupirà i vostri ospiti. Per la ricetta completa cliccate qui

Sbrisolona con pasta frolla all’avocado e albicocche

sbriciolata alle albicocche

Anche questa versione di sbriciolona è veramente particolare. Una base di pasta all’avocado farcita con una composta di albicocche buonissima! Per la ricetta completa cliccate qui

Sbriciolata senza glutine e senza lattosio

sbriciolona alle mele senza glutine

Ebbene si anche una versione adatta a celiaci e intolleranti al lattosio!!! Buona sana e golosa ripiena di mele zenzero e cannella!! Per la ricetta completa cliccate qui

 

 

Allora vi è piaciuta la ricetta della sbrisolona mantovana e delle varianti?

Se volete conoscere tutte le mie ricette seguitemi sui socials e se le realizzate fotografatele e speditemi la foto utilizzando i socials o il modulo di contatto le pubblicherò nella raccolta di foto delle mie ricette fatte da voi 😉

Ricetta e foto Elena Prugnoli ©copyright – tutti i diritti riservati.

In cucina con Zia Ralù sui social entra e seguimi su FACEBOOK ;  PINTEREST ; Instagram TWITTER ; Telegram

(Visited 149 times, 1 visits today)
Condividi / share sui socials
ciambella intrecciata senza burro
ricette / articoli più recenti
Ciambella intrecciata senza burro
crocchette di merluzzo al forno
ricette/articoli meno recenti
Polpette di merluzzo al forno
ciambella intrecciata senza burro
ricette / articoli più recenti
Ciambella intrecciata senza burro
crocchette di merluzzo al forno
ricette/articoli meno recenti
Polpette di merluzzo al forno

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.